Differenze nella distribuzione del calore fra una sauna ad infrarossi (infrared sauna) ed una sauna finlandese (conventional sauna):

infrarossi-vs-finlandese

La Sauna Finlandese e la Sauna ad Infrarossi, pur presentandosi come un ambiente chiuso, dove ricevere un bagno di calore secco, si differenziano per alcune peculiarità:
  1. La Sauna Finlandese, al suo interno, raggiunge una temperatura di 110°C, non sempre sopportabile da tutti, mentre la Sauna ad Infrarossi raggiunge una temperatura compresa fra i 60 ed i 100°C, temperatura sicuramente molto più tollerabile.
  2. Gli effetti benefici della Sauna Finlandese si registrano solamente dopo alcuni cicli al suo interno, solitamente 3 da 8 a 15 minuti ciascuno, nella Sauna ad Infrarossi invece basta anche una sola seduta, generalmente di 15 minuti, per ottenere benefici, ma il bagno di calore può essere prolungato anche per un’ora circa.
  3. Nella Sauna Finlandese l’aria viene riscaldata completamente dalla stufa e la persona, viene a sua volta scaldata dall’aria generata, la condizione è quindi un forte ed intenso vapore, che non tutti riescono a sopportare, al contrario, nella Sauna ad Infrarossi i raggi riscaldano per l’80% l’aria e per il rimanente 20% direttamente il corpo, riuscendo a penetrare sotto la pelle fino a 4-5cm.
  4. La Sauna Finlandese si caratterizza per un bagno definito “Intermittente”, in quanto il corpo subisce costantemente un momento di riscaldamento ed uno di raffreddamento, questa alternanza di temperature favorisce la dilatazione dei vasi sanguigni, anche se non determina una importante perdita di acidi e tossine, tracciando una stima infatti, circa il 97% dei liquidi persi è acqua, mentre solo il 3% è costituito da tossine di vario genere. Al contrario, la Sauna ad Infrarossi, grazie ai suoi raggi, può essere paragonata ad un bagno di sole, naturalmente senza gli effetti negativi dei raggi U.V., gli infrarossi, riuscendo a penetrare per alcuni centimetri nella pelle, favorisce l’espulsione di tossine in eccesso, ed aiuta in caso di stiramenti, infiammazioni e tensioni, circa l’80% dei liquidi persi con questa sauna è acqua, mentre il 20% sono tossine, colesterolo e grassi.
  5. La cabina della Sauna Finlandese, essendo per un minimo di 2 persone, è piuttosto ingombrante ed impegnativa da montare, in quanto richiede la presenza di una finestra ed una presa d’aria, la Sauna ad Infrarossi ha invece dimensioni ridotte, partendo da un minimo di 90 cm, non  sono ingombranti e possono essere messe in qualsiasi tipo di locale, non richiedendo impianti idraulici, scarichi, muratura e prese d’aria.
  6. La Sauna Finlandese richiede un importante consumo elettrico, più specificatamente, una cabina di dimensioni medie richiede 4,5W, la Sauna ad Infrarossi invece, ha un consumo energetico basso, calcolato sotto i 2W.
  7. La Sauna Finlandese richiede tempi lunghi per il riscaldamento dell’ambiente, circa un’ora, quindi i costi di gestione sono abbastanza alti, la Sauna ad Infrarossi, necessita di un preriscaldamento di soli 15-20 minuti.